Supergravità e Breakthrough Prize 2019.

Supergravità e Breakthrough Prize 2019.

Sono passati 43 anni dalla sua teorizzazione quando la supergravità vince il Breakthrough Prize per la fisica fondamentale. A dividersi il premio di 3 milioni di dollari sono i fisici teorici Sergio Ferrara, Daniel Freedman e Peter van Nieuwenhuizen.

Supergravità

A muovere questi fisici è stato lo stesso obiettivo che ha portato alla Teoria delle stringhe ( approfondita in questo nostro articolo):l’unificazione.
Il loro obiettivo era quello di raccogliere sotto uno stesso principio le 4 forze esistenti in natura.

Ma quali sono queste forze?

Le forze di cui stiamo parlando sono la gravità, le forze elettromagnetiche, le interazioni forti e le interazioni deboli.
E’ utile a questo punto ricordare che le particelle si dividono in due famiglie:

  • Bosoni: Bosoni Gauge e Mesoni
  • Fermioni: Quark e Leptoni

E sono proprio i borsoni di Gauge a mediare le 4 forze fondamentali.
Quindi scendendo nel particolare vediamo che l’elettromagnetismo è mediato dai fotoni, l’interazione debole dai Bosoni W e Z, quella forte dai gluoni e la gravità dai gravitoni.

La supergravità viene fuori quando noi rendiamo Supersimmetrica la gravità stessa, ovvero quando mettiamo in gioco il gravitino che altro non è che la particella Supersimmetria del gravitone.

ALT! Cos’è la Supersimmetria?

Secondo la teoria delle stringhe noi sappiamo che a generare le particelle sono delle vibrazioni delle stringhe che si presentano obbligatoriamente in coppia.
Quindi se noi osserviamo da una parte la nascita del fotone, ci aspettiamo anche un suo corrispettivo supersimmetrico, il fotino in questo caso.

Quando noi andiamo a conciliare la teoria della relatività con il ”gravitino” ecco che spunta fuori la supergravità. Infatti per supergravità si intendo delle estensioni della Relatività generale possibili al più in 11 dimensioni.

Sergio Ferrara, Daniel Freedman e Peter van Nieuwenhuizen furono i primi nel ’76 a combinare in modo opportuno, in quattro dimensioni, la Relatività Generale e il gravitino.

Stel995

Lascia una risposta